Una serie di tappe di un viaggio americano durato cinquant’anni e, almeno nel cuore, non ancora concluso: questo contiene La scoperta dell’America di Furio Colombo (Aragno, pag. 280), con la cui recensione completo e concludo la mia personale trilogia critica americana del Novecento per “Amicando Semper” – i precedenti articoli, sui viaggi americani di Alberto Moravia e su “Il grande Gatsby” di Scott Fitzgerald, sono usciti nei numeri di febbraio e di aprile…continua (scarica pdf)

Scarica pdf